La crostata aromatizzata alla cannella con marmellata di ciliegie (è come quella della pasticceria, più o meno)

Ho sempre fatto le crostate, ho sempre fatto i biscotti e ho sempre fatto la pasta frolla e infatti ne ho già parlato spesso qui nel blog.

Sin da piccolina guardavo mia mamma che la preparava rubando qualche pezzettino di impasto crudo qua e là ( si, lo so che non si dovrebbe fare, ma e’ talmente buono che ancora adesso non posso resistere!)

Di crostate ne ho assaggiate tante e spesso rimango delusa dal gusto di certi impasti secchi e piu’ simili alla consistenza del pane che a quella della frolla.

Quando ero alle superiori c’e’ stato un periodo in cui praticamente a rotazione sfornavamo una crostata alla settimana e quella che allora aveva piu’ successo era senza dubbio quella che faceva Daniela . Era lievitata al punto tale che sembrava un “canotto” e trasudava Nutella da tutti i pori, per un gruppo di adolescenti da 3000 calorie al giorno, parte della squadra di atletica della scuola  era proprio quello che ci voleva!

Era buonissima, magari non era proprio una pasta frolla “corretta” tecnicamente, ma ovviamente spariva in un lampo.

Ora pero’ è arrivato il momento di capire cosa significa fare una frolla vera, capire perche’ c’è tutta questa differenza tra un impasto e l’altro ed è arrivato soprattutto il momento di capire come si puo’ ottenere una crostata bella anche da presentare come quelle della pasticceria.

Grazie ad una lezione “illuminante” con il bravissimo chef Giulia Steffanina ho fatto questo primo tentativo

primo di una lunga serie visto che il mio obiettivo e’ quello di farla perfetta, che già mi sembra un buon risultato di partenza.

Inoltre, visto il successo riscosso fino ad ora , sulla base dei commenti di chi ha assaggiato direi che sono sulla buona strada! Si tratta solo di provare e riprovare… e grazie Giulia, se prima di farmi infornare questa prima crostata di nuova generazione, me l’hai fatta rifare 3 volte!

Alla fine, l’ho infilata nel forno comunque, sapendo che l’avrei dovuta rifare ancora e ancora perche’ le striscioline erano ancora di spessori diversi e perche’ la decorazione sul bordo era mal distribuita lungo la circonferenza, ma ero tropppo curiosa di assaggiarla!

Prometto che la prossima volta faro’ meglio e poi ancora meglio…e poi ancora meglio.

La ricetta per la frolla aromatizzata alla cannella che ho usato e’ questa:

240 gr di burro

140 gr zucchero

70 gr di tuorli d’uovo

340 grammi di farina 00

10 gr di cannella

la scorza di mezzo limone non trattato

1 pizzico di sale

cottura in forno caldo a 170 per circa 25-30 minuti.

 

 

 

these are the ingridients for this special tart.

240 gr of butter

140 gr of sugar

70 gr of egg yolks

340 gr of flour

10 gr of cinnamon

lemont zest

1 pinch of salt

bake it in the owen@170 celsius degree for about 25-30 minutes.

8 thoughts on “La crostata aromatizzata alla cannella con marmellata di ciliegie (è come quella della pasticceria, più o meno)

  1. è bella e buona, si vede dall’impasto. Posso dire? meglio di quelle della pasticceria, a me non piacciono mai le crostate fatte in pasticceria, di quelle con la marmellata iperzuccherina e il lucido delle scarpe sopra. La pasta frolla spesso non ha mai neanche visto il burro da quelle parti! dove ci si segna per seguire il tuo blog, mi piace molto ma non trovo i follower! a presto. mony

    • Grazie Monica, anche a me quelle delle pasticcerie deludono spesso e usare un buon burro e’ assolutamente fondamentale. Mi farebbe molto piacere se ti volessi iscrivere. Sulla colonna di destra c’e’ un tasto “SIGN ME UP” unisciti agli altri follower. Dovresti trovarlo. Senno’ fammi sapere. Spero di rivederti presto da queste parti.

  2. Ciaoo, diciamo che nell’ultimo periodo (causa figli🙂 ) mi sono migliorata nella crostata….trasuda sempre Nutella da tutti i pori, ma quella è una mia dipendenza irrisolvibile!! Comunque domani provo a fare la tua…bisogna sempre migliorarsi nella vita e questa mi pare proprio una cosa per cui valga la pena migliorarsi!! Slurp
    Baciiiii

  3. 🙂 complimenti per la crostata!
    Purtroppo non l’ho potuta assaggiare U_U …ma aspetto la prossima!
    Volevo dirti che ti ho inviato delle foto del tuo banchetto natalizio Rainbow alla mail del blog!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...