Flan del cavolo con cuore di stracchino, salsa al pomodoro e fonduta di scamorza al tartufo

Ieri sera sono tornata a casa con il buon proposito di magiare le verdure che avevo gia’ preparato cuocendole al vapore il giorno precedente.

Cavoletti di Bruxelles e Cavolo Romano

Beh, una prospettiva di una cena decisamente invitante😦

La verita’ e’ che non ho proprio resistito,

ho ceduto alla tentazione di una cena un po’ piu’ interessante e cosi’ ho deciso di inventarmi qualcosa con quello che avevo a casa e ho preparato questo flan.

La cosa interessante e’ che e’ possibile preparalo anche con altri tipo di verdure e che quindi possiamo scacciare l’idea della triste cena a base di vegetali .

Se vi va di provare questo  piatto, questi sono gli ingredienti che vi serviranno:

per 8 Flan

200 gr di cavolini di bruxelles ( gia’ lessati o ancora meglio se cotti al vapore)

350 gr di broccolo romanesco ( stesso tipo di cottura dei cavolini)

50 gr di parmigiano

80 gr di stracchino ( io ne ho usato un tipo stagionato, un po’ piu’ saporito)

2 uova

sale

pepe

Per la salsa al pomodoro

pomodori san marzano

cipolla

olio

sale

pepe

aglio

basilico

per la fonduta alla scamorza al tartufo

150 ml di panna liquida

120 gr di scamorza al tartufo ( io ne avevo ancora un pezzettino arrivato per Natale direttamente dall’Abruzzo)

Procedimento:

preparate la salsa al pomodoro ( fatelo nel modo che preferite, tanto ho capito che sulla salsa di pomodoro non si discute…ognuno e’ fedele alla sua tradizione)

mettete i cavolini e il broccolo nel mixer

aggiungete l’olio, il sale e il pepe

fate lavorare il mixer fino a quando le verdure non saranno ben sminuzzate

aggiungete il parmigiano e i tuorli

Accendete il forno

Montate a neve gli albumi

incorporate gli albumi al composto con le verdure

Riempite la parte bassa degli stampi, poi inserite in ogni flan un pezzetto di stracchino e coprite con il composto di verdure fino al bordo.

Io ho usato uno stampo al silicone, anche se non amo molto questo tipo di stampo credo che per una ricetta come questa sia molto adatto. Non e’ necessario ungere lo stampo ed e’ semplice staccare i flan una volta cotti.

Infornate per 20 minuti a 180 gradi

ora preparate la fonduta facendo sciogliere molto lentamente la scamorza a pezzettini con 20 ml di panna liquida fresca

Sfornate i flan e aspettate che si raffriddino qualche minuto, poi toglieteli delicatamente dallo stampo.

Impiattate mettendo la fonduta a specchio sul fondo del piatto, il flan e poi la salsa al pomodoro.

Io non ne avevo in casa ma sono sicura che una granella di pistacchi tostati  avrebbe reso il piatto veramente “giusto”

One thought on “Flan del cavolo con cuore di stracchino, salsa al pomodoro e fonduta di scamorza al tartufo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...