Ancora sui Cupcakes. Articolo 2 di 2.

Galleria

Questa galleria contiene 9 immagini.

&Ancora una volta vorrei parlare di cupcakes, una volta sola e basta. Almeno per adesso. mentre sto ancora assaggianco i cupcakes che ho comprato da Sprinkles l’altro giorno, di cui vi stavo raccontado qui, mi sono imbattuta in un altro … Continua a leggere

CHOCCO_COCCO in forma di Macarons

Questo post e questo piatto sono dedicati a chi ama il cioccolato, a chi ama i dolci, a chi ama le cose “ricche” e a chi pensa che sia sempre il momento giusto per mangiare qualcosa di delizioso e calorico.

Questo post e’ dedicato a chi per assaggiare dei Macarons fatti in casa, e’ disposto ad attendere con pazienza due mesi, e a chi in mancanza di altro e’ disposto anche ad assaggiarne una versione all’arancia venuta appiccicosa e molliccia (causa scelta sbagliatissima della farina per dolci alle mandorle)

Questo post e’ dedicato a chi per assaggaire dei Macarons fatti in casa e’ disposto anche a fare da “cavia” di fronte a una ricetta inventata, fatta prendendo gli ingredienti ” che che erano a disposizione nella dispensa”, un’altra volta,  con una farina diversa da quella che sarebbe servita e che pero’ ha prodotto degli ottimi dolcetti.

Finalmente.

Questo post, pero’ e’ dedicato anche a chi me ne ha ispirato il nome, ovvero a chi in una bella serata autunnale romana ha invitato la donna che voleva conquistare a bere qualcosa e mentre lei chiedeva al cameriere di portarle un bicchiere di Chianti, lui

noncurante

alle 6 del pomeriggo

ordinava un CHOCCOCOCCO ( Rinomato cocktail analcolico da “acchiappo”)

In onore delle “1000 calorie ad ogni costo” quindi ecco a voi i

CHOCCO_COCCO in forma di Macarons !

Ingredienti  per 10 Choccocoocco Macarons

45 gr di farina di cocco

70 gr di zucchero a velo

10 gr di cacao

1 albume

10 gr di zucchero

Per la ganache al cioccolato trovate ingredienti e procedimento in questo precedente Post sempre sui Macarons

Precedete mettende un foglio si silicone per biscotti su una teglia.

Se non avete il foglio di silicone potete optare per un foglio di comune carta da forno che vi consiglio di attaccare alla teglia utilizando una punta di albume che andrete a montare, posto sotto le 4 estremita’ del foglio.

Prendete il mixer e metteteci la farina di cocco, lo zucchero a velo e il cacao. Mescolate e azionate il mixer. Dopo pochi secondi, fermate e girate con il cucchiaio, poi azionate nuovamente il mixer. In questo modo la polvere non si scaldera’ troppo e non entrera’ l’umidita’.

Setacciate la polvere. Visto che state usando la farina di cocco, tutta la parte che non si sara’ ben sminuzzata rimarra’ nel passino e dovra’ essere eliminata.

In questo caso i macaron non verranno lisci come nella ricetta tradizionale, poiche’ la farina di cocco e’ molto piu’ grossolana di quella di mandorle che si utilizza solitamente.

Montate l’albume a neve e quando inizia a rapprendere aggiungete i 10 gr di zucchero semolato.

Unite all’albume la polvere ottenuta precedentemente e mescolate delicatamente.

Mettete in un sac a poche e poi realizzate dei cerchietti di impasto sulla carta forno. Distanziateli bene uno con l’altro e fate in modo che abbiano un diametro di 3 cm.

Mettete la teglia su un ripiano dritto e fate seccare per circa 20 minuti.

Nel mio caso questo e’ il momento giusto per accendere il forno a 160 gradi ( usate un forno ventilato)

Dopo il tempo di attesa indicato potete infornare i macarons per 11 minuti. Quando li sfondate pero’ non toccateli fino a quando non si saranno perfettamente raffreddati.

Quando potrete staccare i macaron, guarniteli con la ganache al cioccolato che avete preparato in anticipo, spalmando la crema su un lato e poi facendola aderire bene quando attaccherete anche la seconda parte di biscotto.

Mettere i Macarons in frigorifero cosi’ che la ganache si rapprenda per bene prima di servirli.

Welcome the season with a Cookie Swap

E’ ormai chiaro  a tutti che anche questo Natale e’ vicino.

Gia da una settimana e piu’ si respira aria Natalizia e come in America, anche qui da noi il giorno successivo al Ringraziamento ( ora piu’ ora meno) e’diventato il primo giorno utile per dare avvio alla celebrazione del Natale e alla realizzazione degli addobbi.

EVVAIIII ! ! !

Quest’anno gia’ da fine Novembre sono iniziate a spuntare in giro lucine varie e gia’ da un po’ c’e’ nell’aria qualche canzoncina tipico… Tutto cio’ e’ il “Paradiso” per gli amanti del Consumismo/Misticismo Natalizio e ovviamente e’ invece causa di totale disperazione per tutti i vari Grinch che speravano di poter resistere ancora un paio di settimane prima di esssere attaccati da tanta melassa stucchevole.

A me ovviamente non pare vero di poter respirare gia’ l’aria di festa e non ho trovato modo migliore di dare il via alle MIA HOLIDAY SEASON che con un bel XMAS Cookie SWAP in pieno ( pienino) stile U.S.A.

Ieri pomeriggio infatti io e altre 8 fiduciose “pasticcere” per un giorno ( almeno) ci siamo scambiate i primi auguri, e soprattutto degli ottimi biscotti!
Grazie quindi a tutte le ragazze per l’impegno e la partecipazione! Io ho apprezzato tantissimo e sono sicura che anche la padrona di casa, che moriva dalla voglia di vivere un pre-festeggiamento in piena regola, e’ rimasta piu’ che soddisfatta!

La ricetta base per un ottimo XMAS cookie swap e’ questa:

-ragazze disposte a trasformarsi in abili cookie maker : Q.B.

biscotti: piu’ ce ne e’ meglio e’!

the’: clado, e molto ENGLISH e’ meglio

una casa in cui si respiri gia’ l’aria di natale: FONDAMENTALE!

+

armamentario vario per impacchettare biscotti avanzati da riportare a casa e regalare “a chi vuoi tu”

+chiacchere e gossip: Q.B.

La mia giornata quindi e’ iniziata cosi, con la preparazione dei miei 24 biscotti e visto che, squadra che vince non si cambia, eccoci di nuovo all’opera

io e la mia collaboratrice di fiducia!

e va bene che “ogni scarrafone…” ma lei

sembra nata proprio  per questo…

Per l’occasione abbiamo preparato dei Sandwich cookies con Nutella, aromatizzati all’arancia guarniti con un coulis di lamponi

Ho deciso di metterci anche i lamponi proprio all’ultimo, ma li avevo trovati freschi e avevano un profumo troppo buono…

Secondo me, alla fine il tocco rosso dei lamponi era proprio perfetto sia per gusto che per colore ed era quello che mancava!

Ecco la ricetta per una cinquantina di biscotti:

750 gr di farina 00

300 gr di burro ( fatto ammorbidire)

450 gr di zucchero

1 bustina di lievito

la scorza di due arance

3 uova

1 vasetto di yoghurt Muller al limone

Nutella ( per farcirli)

una vaschetta di lamponi, 40 gr di zucchero e il succo di 1/3 di un limone per il coulis.

Unite in una terrina la farina, lo zucchero , il lievito e mescolate bene gli ingredienti

aggiungete il burro a pezzetti, le uova e lo yoghurt

grattate sull’impasto la scorza di due arance non trattate

(Io ho usato quelle che mi ha portato Raffo direttamente dall’albero di casa!)

amalgamate tutti gli ingredienti lavorando la pasta giusto il tempo necessario. Dovere fare in modo che il burro si sciolga bene nell’impasto, ma non dovete lavorarla troppo.

Io inizio a lavorarla con le mani direttamente nella ciotola, poi quando l’impasto e’ abbastanza almagamato continuo a lavorarla sul piano di lavoro agiungendo, se necessario un po’ di farina.

A questo punto formate una bella palla , avvolgete l’impasto nella carta pellicola e lasciate riposare in frigo almeno un paio d’ore

Per stendere la pasta utilizzate sempre la farina per coprire il piano di lavoro. Potete aiutarvi con dei tagliapasta specifici per biscotti o con dei classici tagliapasta tondi

Informate i biscotti su una placca da forno a 180 gradi per circa 10 minuti

Preparate il coulis con i lamponi mettendo i lamponi lavati e asciugati in un pentolino con 40 gr di zucchero e il succo di limone

quando lo zucchero sara’ ben sciolto spegnete il fuoco e passate il coulis attraverso un colino.

fate raffreddare

Quando anche i biscotti si saranno raffreddati farciteli con la nutella.

Disponeteli su un vassoio e con un cucchiaino spargete il coulis ai lamponi.

Spolverizzate con lo zucchero a velo prima di servire!

Assolto il mio compito principale, gi’ che c’ero ho fatto anche un paio di varianti…

gli ORANGE BREAD MAN COOKIES per esempio…

Anche i biscotti delle ragazze erano ottimi e alla fine, come per ogni cookie swap che si rispetti c’e’ stato lo SWAP delle Ricette! Io ho “vinto ” quella di Evelyn e dei suoi RUSSIAN TEA CAKE che vi proporro’ a breve!

Quella volta in cui li abbiamo fatti belli! -The perfect cupcake

Galleria

Questa galleria contiene 6 immagini.

Ieri e’ stato il compleanno di Evelyn di cui vi offro un contributo: (lei e’ quella dolcemente schiacciata dal peso ” a sacco di patate” di Stella, che povera Ciccia… aveva avuto una giornata pesante! e in suo omaggio voglio … Continua a leggere