Le prospettive primaverili e i THAI CHICKEN SATAY con la SALSA di NOCCIOLINE.

La Primavera e’ una stagione molto impegnativa: cambio di stagione, cambio di umore, prove costume da far fallire miseramente, una valanga di lavoro che arriva a spazzare via la noia invernale, pianificazione di eventi, pianificazione di week end da ritagliarsi per andare via e godersi un po’ il nostro bel paese nelle belle giornate di sole che tanto mi mancavano, pianificazione di festeggiamenti per compleanni ( che tra famiglia e amici in questo periodo sono tanti) e tante altre fesserie che fanno si che una giornata di 24 ore sembri di 48.

55a5f5682ca0bc691be8e2d36a18d0aa

La Primavera pero’ quest’anno per me dovra’ durare a lungo, dovra’ trascorrere moooolto lentamente perche’ con l’arrivo dell’estate arrivera’ la malinconia. Una mia super amica andra’ ad abitare all’estero e si portera’ via giornate di chiacchere, progetti, lavoro, risate, cavolate, sostegno e affetto. E si, e’ vero che la distanza e’ solo una questione geografica ma si sa bene che rende tutto piu’ difficile.

790083988345a0438907c936dd1b1abd

Dove la trovo un’altra persona pazza psicopatica come me che mentre si beve un caffe’ al bar inizia a pensare a com ri-progettare tutto l’arredamento e a come modificare l’ambiente che la circonda come se stesse lei stessa per aprire una pasticceria li dentro l’indomani?

La fine della primavera coicidera’ anche con la fine della scuola materna per la Ciccina e questo significa che sta diventando grande, che devo andare a comprare i vestiti nel reparto ” triste” di quelli grandi, e che in qualche modo chiudiamo una fase mooooooolto spensierata  fatta di pastrocci di carta colla e tempera, di poesie recitate senza mai prendere il respiro e di parole dolcissimamente storpiate per iniziare ad affrontare cose nooooiosisssime come compiti, colloqui con le insegnanti, bullette e bulletti da gestire etcetc.

IMG_4086 copy

Comunque per alleggerire tutta questa pesantezza ( e meno male che e’ primavera e c’e’ il sole) e allungare un po’ i tempi, mi crogiolo nei bellissimi ricordi della nostra fuga invernale in Thailandia, progettando anche una nuova cena thai e proponendo oggi la

ricetta buonissima dei THAI CHICKEN SATAY con la SALSA di NOCCIOLINE.

thai3

Eccola per voi:

per la Polvere di curry thai

1 cucchiaio di pepe nero

2 cucchiai di pepe bianco

2 chiodi di garofano

3 cucchiai di semi di coriandolo

3 cucchiai di semi di cumino

1 cucchiaio di semi di finocchio

8 semi di cardamomo

3 cucchiai di peperoncini essiccati

2 cucchiai di zenzero

3 cucchiai di curcuma

Arrostire separatamente i pepi, con i chiodi di garofano, il coriandolo, il cuminio e il finocchio; trasferire in un mixer o in un mortaio e polverizzare. Aggiugere gli altri ingredienti e polverizzare il tutto. Mantenere in un contenitore chiuso nella dispensa.

per la salsa di noccioline (Naam sa te)

2 spicchi di aglio

4 scalogni finemente tritati

1 stecco di lemongrass finemente tritato

2 cucchiai di polvere di curry thai

1 cucchiaio di succo di tamarindo

1 cucchiaio di pasta di chilly

160 g di noccioline tostate non salate

375 ml di latte di cocco

2 cucchiai di zucchero di palma (o canna grezzo)

Scaldare un cucchiaio di olio vegetale in una padella e arrostire l’aglio, aggiungere lo scalogno e il lemongrass, aggiungere poi la polvere di curry.

Aggiungere gli altri ingredienti e portare a bollore. Se necessario aggiungere acqua calda per ottenere la consistenza di una salsa. Correggere di sale e servire.

per i Chicken Satay (Sa-te kai)

1 kg di filetti di petto di pollo

2/3 scalogni affettati sottilmente

4/5 spicchi di aglio

un pezzo di radice di zenzero fresca

1 radici di coriandolo

1 cucchiaio di cumino

1 cucchiaio di curcuma

1 cucchiaio di THAI CURRY POWDER

2 cucchiai di salsa di soia

4 cucchiai di olio vegetale

400 ml di latte di cocco

2 cucchiai di zucchero di palma ( o canna grezzo)

1 cucchiaino e mezzo di sale

40 spiedini

salsa alle noccioline

lavorare il petto di pollo e ottenere delle striscioline della misura circa di 4X10 cm e metterle in una ciotola.Nel frattempo mettere nel mixer lo zenzero, il coriandolo, lo scalogno e l’aglio ( si puo’ utilizzare anche il mortaio). Aggiungere questa pasta alla ciotola con il pollo e aggiungere anche le spezie, l’olio, la soya, lo zucchero e il latte di cocco. Mescolare bene, coprire con la pellicola e far marinare per 5 ore. Se possible, mescolare ogni tanto.

Un ora prima della preparazione mettere gli spiedini a bagno in acqua per evitre che si brucino durante la cottura Preparare gli spiedini con il pollo. Scaldare la padella e cuocere per 5 minuti da ambo i lati. Durante la cottura continuare spesso a girare gli spiedini e irrorarli con la marinata. Servire con la salsa di noccioline

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...