Mousse alla banana con coulis di fragola e biscotto morbido di frolla alle noccioline tostate

mousseMio papa’ ha sempre avuto la fissa di dovermi fare assaggiare mille cose differenti, ogni tipo di cibo e frutta tropicale e anche i piatti piu’ strani. Questo approccio e’ stato sicuramente positivo e mi ha permesso di sviluppare un senso del gusto molto ampio, ma, non c’e’ niente da fare… ci sono delle cose che a me proprio non vanno, proprio non mi piacciono e lui continua a propinarmele ad ogni occasione come se fosse la prima volta.

Del tipo ” la vuoi un po’ di anguilla affumicata?” “EHMMM nooo grazie, non mi piace ”

“Lo vuoi un po’ di pate’?”” ehmm noo, non lo mangio mai” ” ti risulta che io lo abbia mai mangiato” ” non mi piace ” ” ma come, ancora non hai capito che a me proprio non piace”

e via dicendo.

Quello di cui mi sono accorta pero’ e’ che anche io tendo a fare la stessa cosa con Stella!

Avete presente quelle bananine piccole e dolci che si trovano nei paesi tropicali? Mi ricordo molto bene quando mio papa’ me le portava da Rio o dalla Tailandia. Erano buonissime, saporite e dolci, molto molto piu’ gustose!

Ovviamente alla prima occasione possibile ( vedi qualche mese fa a Bangkok) ho pensato di farle assaggiare a Stella. Proprio lei che e’ praticamente una scimmia e che si nutre di banane da quando ha 4 mesi non poteva che non apprezzarle. E invece NO. Invece non le ha neanche volute assaggiare , le ha proprio snobbate e io per tutta la vacanza ho insistito per farle cambiare idea inutilmente.

“Senti Stella che buona questa bananina”

“Stella guarda che meraviglia questa frutta piccola”

“amore che ne diresti di assaggiare questa frutta qui? E’ buonissima”

No, niente da fare.Che personaggio testardo…

Beh al ritorno, proprio appena messo piede in Italia, ancora davanti al rullo della consegna bagagli mi ha chiesto di poter mangiare una banana!

Vabbe’, e’ chiaro che niente e nessuno puo’ far cambiare idea a un treenne con il carattere deciso come quello della piccola, ma e’ anche chiaro che non finisce qui!.

Comunque , mossa da sensi di colpa per averla scocciata troppo con questa storia delle bananina, di fronte alla sua richiesta, ecco quindi quello che le ho preparato. Per quanto riguarda le bananine tornero’ alla carica alla prossima occasione.

Mousse alla banana con coulis di fragola e biscotto morbido di frolla alle noccioline tostate

per la mousse alla banana

300 gr di banane frullate

250 gr di panna +15 per sciogliere la colla di pesce

180 gr di meringa italiana

12 gr di colla di pesce

preparate la meringa italiana:

In un pentolino si mette a bollire l’acqua (24 gr ) con lo zucchero semolato (94 gr) fino al raggiungimento dei 121 gradi e nel frattempo, quando lo sciroppo ha raggiunto i 110 gradi, si iniziano a montare gli albumi (60 gr) con altro zucchero semolato ( 24 gr).

Quando lo sciroppo ha raggiunto i 121 gradi, va versato a filo,  lentamente sugli albumi mentre stanno ancora montando.

Bisogna continuare a montare il composto di uova zucchero e sciroppo per circa 10/15 minuti fino a quando non sara’ molto lucido e denso.

Ora montate la panna e dopo aver messo a bagno la colla di pesce per circa 10 minuti in acqua fredda, strizzatela e scioglietela in 15 gr di panna che avrete scaldato in un pentolino

mescolate la meringa alla banana e alla gelatina sciolta nella panna, alla fine unite la panna montata delicatamente. Versate in uno stampo grande o in stampini monoporzione e mettete in frigorifero a riposare per almeno 3 ore.

Preparate una frolla con

100 gr di burro a pezzetti e a temperatura ambiente

15o gr di zucchero

poi aggiungete 1 uovo intero e un tuorlo

e 250 gr di farina 00

con un pizzico di sale

fate riposare in frigorifero per 3 ore.

Stendete la pasta fino a che diventera’ alta 1 cm circa

con il coltello tagliate delle striscie di 1 cm X 12cm

disponeteli sulla carta da forno e copriteli con delle noccioline che avrete precedentemente tostato in padella

Cuocete per 10/12 minuti a 180 gradi

per il coulis di fragole

fragole 250 gr

zucchero a velo 50 gr

il succo di mezzo limone

lavate le fragole e  poi tagliatele a cubetti, mettetele in un padellino e cuocetele a fiamma media per qualche minuto, poi aggiungete lo zucchero a velo e il succo di mezzo limone.

Fate cuocere per qualche altro minuto poi

frullate tutto con il minipimer e filtrate con un colitno. Fate riposare e

poi utilizzate il coulis per guarnire le mousse e servite con il grissini di frolla alle noccioline

Pensate che lei lo abbia mangiato??

Ma di questo parleremo un’altra volta!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...