Baccala 101. Ed e’ solo l’inizio.

Da quando ho assaggiato il fantastico tiramisu’ di Baccala’ di Riccardo di Giacinto del ristorante all’Oro, mi e’ presa la fissa per il baccala’. Ho riempito frigo e freezer per provare e sperimentare varie ricette e tanto cosi’ per scaldarsi un po’ non poteva mancare all’appello l’ottima ricetta della tradizione romana:

“Il baccala’ alla maniera de Trastevere”

Io direi che gia’ il nome della ricetta e’ tutto un programma…

Questo e’ un po’ il modulo 101. Come nei corsi in cui si parte dalle cose piu’ semplici per poi passare a questioni piu’ complesse.

Ma adesso basta chiacchere e passiamo ai fatti!

Ecco come si presenta appena appena fatto, in tutta’ la sua fragranza, il suo profumo e la sua ricchezza di sapore.

baccala'

Ed ecco come si prepara:

ingredienti

800 gr di filetto di baccala’

farina per infarinare ( circa 150/200 gr)

300 gr di cipolle bianche

1 spicchio di aglio

30 gr di capperi sotto sale precedentemente sciacquati

50 gr di uvetta precedentemente ammorbidita nell’acqua

30 gr di pinoli

il succo di un limone piccolo

sale, pepe e olio extravergine di oliva

prezzemolo finemente tritato

Per iniziare togliete la pelle del baccala’, tagliate il filetto a pezzi di circa 2cm di larghezza, sciacquateli bene sotto l’acqua fresca e asciugateli.

Ora infarinate ben bene tutti i pezzi di pesce e metteteli da parte.

In una padella friggete i pezzi di baccala’ da entrambe le parti e poi metteteli a scolare sulla carta assorbente. Nella stessa padella ora scaldate altro olio d’oliva, aggiungete lo spicchio d’aglio in camicia leggermente sciacciato e la cipolla. Fate appassire la cipolla.

La cipolla non deve bruciarsi, ma deve rosolare lentamente.

Aggiungete i pinoli e fateli rosolate, poi aggiungete l’uvetta e i capperi.

In una teglia da forno disponete tutti i pezzi di baccala’, poi coprite il pesce con il condimento che avete preparato e mettete in forno caldo a 220 gradi per 10 minuti.

Appena sfornato lasciate riposare 3/4 minuti poi spolverate con del prezzemolo fresco appena tagliato e con il succo di limone.

 

2 thoughts on “Baccala 101. Ed e’ solo l’inizio.

  1. lo sai che il bacalao è il piatto tipico portoghese??!! mi sa che tra poco mi toccherà mangiarlo tutti i giorni per una settimana..aiuto! la vera amicizia è essere vicini nelle piccole cose…anche a distanza🙂 e condividere il baccalà🙂🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...