The Birthday Cake

E alla fine ho capito che la pasticceria e’ veramente una cosa seria!

Il pasticcere necessita di una formazione pazzesca . E’ contemporaneamente  almeno stratega, chimico, scultore, pittore  e archiettto.

Vi siete mai chiesti come fanno a stare su quelle sculture di mille piani con decorazioni pazzesche in equilibrio una sull’altra?

Io si, e dopo questo tentativo inizio a pensare che prima di riuscire anche io a confezionare qualcosa di simile mi dovro’ iscrivere ad ingegneria.

Lo scorso sabato infatti ho realizzato o meglio ho tentato di realizzare una torta di compleanno a due piani.
La classica torta di compleanno  con glassa etc etc

 Beh ci sono volute 6 ore senza contare che lungo la strada ho abbandonato l’idea di realizzare piu’ della meta delle idee che nel frattempo avevo avuto.
Per il contenuti nessun problema .. Su quello mi sento a posto ma per il ” contenitore” direi che possiamo parlarne…

La torta era fatta con una base di pasta sfoglia farcita con crema pasticcera e sopra questo primo strato si poggiava una base di torta margherita atomatizzata all’arancia farcita di crema al cioccolato fondente.

Fino a qui tutto ok.

Poi c’è stata la fase dell’assemblaggio.

Ed e’ qui che ho sentito tanto la mancanza di quella laurea in ingegneria edile di cui vi parlavo prima!

Infatti dopo aver sovrapposto gli strati la mia torta pendeva…
le mie torte “artistiche” pendono sempre.

La prima che risale al 2006 pendeva in maniera clamorosa…e la buca di 50 cm che ho preso con la macchina mentre la trasportavo verso la festa a cui era destinata le ha assestato il colpo di grazia.
La seconda volta, in partenza la situazione era piu’ promettente ma piano piano il terzo piano ha ceduto sul secondo per mancanza di sostegni strutturali al suo interno!

Questo terzo tentativo e’ andato decisamente meglio di quelli passati inizio a capire un po’ di cose e la prossima volta cerchero’ di fare ancora meglio. Una cosa che infatti avrei dovuto fare e’ inserire all’interno della base delle cannucce che potessero sostenere il secondo piano. Inoltre credo che la prossima volta farciro’ la torta la sera prima e la lascero’ tutta la notte in frigorifero prima di rivestirla con la glassa.

Per le decorazioni… beh quella e’ tutta un’altra faccenda ma so chi mi puo’ aiutare!

Vero Manu?

Per i pasticceri all’ascolto: avete altri suggerimenti?

Grazie!

p.s.

e comunque la torta era buona e la festeggiata contenta quindi va bene cosi! no?

3 thoughts on “The Birthday Cake

  1. Io ero la festeggiata.. Nonché la fortunata destinataria di questa splendida torta.. La foto purtroppo non gli rende giustizia.. Era magnifica.. Nell’aspetto e nel sapore.. Non so molto di ingegneria edile..ma se questo era uno degli esami del corso ti dò 110 e la lode non te la dò solo per lasciarti il gusto della sfida a fare ancora meglio la prossima torta.. Grazie di cuore stefy 2

  2. ha ragione stefy..la foto non rende giustizia alla torta!! era molto bella e colorata di bianco e lilla, sembrava un cappellino! e comunque anche se la nostra cuoca non era pienamente soddisfatta, noi invitati l’abbiamo molto apprezzata (e magnata quasi tutta..ih ih).
    Certo la pasticceria è veramente un’arte, e d’ora in avanti avrò sempre un infinito rispetto per chi si dedica a questo lavoro…quindi conterò fino a dieci prima di divorare la prossima torta che mi capiterà davanti🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...