Crostatine agli amaretti

Oggi ripartiamo dalle basi:

facciamo la pasta frolla

buona

versatile

semplice da fare

la ricetta che uso io e’ quella di famiglia, copiata da quaderno a quaderno da anni e quindi GARANTITITISSIMA!!

Iniziate cosi’:

mettete a sciogliere 100 gr di burro in modo che si sia ben raffreddato per quando lo dovrete usare.

poi preparate il piano di lavoro pulendolo molto accuratamente, visto che la pasta frolla dovrà essere lavorata a mano.

preparate 250 gr di farina a cui aggiungerete un cucchiaino di lievito ( da setacciare sopra la farina)

aggiungete 150 gr di zucchero

create un buco al centro della “montagna di zucchero e farina”

rompeteci un uovo e poi separate il rosso di un secondo uovo e aggiungete anche quello

sbattete leggermente con la forchetta le uova, senza farle “straripare” poi aggiungete un pizzico di sale e infine il burro.

ora

fate attenzione: quando aggiungerete il burro, tutta questa struttura di farina zuchero e uova tenderà a spappolarsi. Dovete essere veloci, aiutandovi con la forchetta ad incorporare tutti gli ingredienti e quando l’impasto sarà abbastanza “domato” iniziate a  lavorarlo con  le mani.

Per non far venire la pasta frolla troppo dura dovete lavorarla molto poco. Non appena vi sembrerà ben amalgamata, dovrete smettere di impastare, formare una bella palla  e avvolgerla con la pellicola trapsarente.

a questo punto , mettetela in frigo per circa mezz’ora

Ora passiamo a preparare l’impasto.

Ovviamente potete scegliere le classiche marmellate , la nutella, la crema o altri ingredineti da abbinare alla pasta frolla che avete preparato, ma io questa volta voglio creare un ripeno un po’ particolare per le mie crostatine.

prendete di 100 gr. di amaretti e frullateli nel mixer insieme a 30 gr. di mandorle

aggiungete poi 250 gr di ricotta e 60 gr di zucchero e mescolate bene con la frusta fino ad ottenere una bella crema.

infarinate il piano di lavoro e stendete la pasta frolla con il mattarello fino ad ottenre una sfoglia di cira 5/6 mm.

Imburrate gli stampini ( solo se non sono quelli di silicone) e rivestiteli con la pasta frolla.

Riempite le crostatine con il ripeno e infornate a 200 gradi per circa 20/25 minuti.

Se vi avanza della pasta frolla la potete sbriciolare con le mani e la potete utilizzare per ” tappare” le crostatine.

Anche se il profumino e il look sarà molto intrigante, non fate gli ingordi e aspettate che si raffreddino per bene, vi assicuro che sono molto piu’ buone e vale la pena aspettare un po’!

Enjoy!

Today we start with the basics:

make the pasta frolla

good

versatile

easy to do

the recipe I use, is ‘the family recepie, written by hand and copy from notebook to notebook for years and then i can assure that it is Guarantee!

Let’s start this way:

Put 100 grams of butter to melt so that it is properly cooled when you have to use it.

then  prepare your the work space  by cleaning it very carefully, because the dough must be worked by hand.

prepared 250 grams of flour and add to it a teaspoon of baking powder

add 150 grams of sugar

create a hole in the center of the “mountain of sugar and flour”

brakei an egg  in it and then separate the red of a second egg, and add that too

Beat the eggs lightly with a fork, without making them “overflow” then add a pinch of salt and finally butter.

now

Be careful: When you add the butter, this whole structure of flour and sugar and eggs tends to fall apart. You have to be fast, helping with a fork to mix all the ingredients and when the dough will be quite “tame” start to work it with your hands.

If you do work the dough correctly and not too much the result will be fine. As soon as you feel like all the ingredients are well mixed, you have to stop working the dough, forma  ball and cover it in plastic paper.

At this point, put it in the fridge for about half an hour

Now let’s prepare the filling.

Obviously you can choose between the  more classic jam, Nutella, cream or other ingridents to match the pastry that you have prepared, but this time I want to create a special fillinggs for my tarts.

Take of 100 gr. of AMARETTI and grind them in a food processor along with 30 gr. of almond

Then add 250 grams of Ricotta Cheese  and 60 grams of sugar and stir well with a whisk until you have obtained a beautiful cream.

Flour the work surface and roll out the dough with a rolling pin until you drop one sheet of almost 5 / 6 mm.

Grease the molds (only if they are not those of silicon) and put the pastry in those.

Fill the tart with the filling and bake at 200 degrees for about 20/25 minutes.

Although the smell and the look will be very intriguing, do not be greedy and wait for them to cool properly, I assure you that they are much more ‘good after a bit and it is worth to wait a bit

Enjoy!

8 thoughts on “Crostatine agli amaretti

  1. In qualità di assaggiatore ufficiale posso solo dire meraviglie di questi due fantastici dolcetti.

    Il primo tenero e soave dal gusto morbido, il secondo leggermente più croccante ma con un delizioso sapore di mandorla che ha conquistato il mio palato, l’unica nota negativa è che ne ho avuto solo uno per tipo😦
    🙂 Cheers

  2. If we just want to use Nutella or jam to try it like that, would we just spoon some in to the pastry once it’s in the mold? One or two tablespoons do you suggest? Looks beautiful and delicious, xo chris

    • Hi Chris, if you want to’ try with Nutella or jam just add a couple of spoon in every tart. I love the blueberry jam and the contrast between the flavour of the dough that is pretty sweet and the bitter orange jam!

  3. Ciao tesoro, volevo solo dirti che ho guardato la pagina ieri con Marina la mia collega..la quale ha testualmente detto “ma Veronica è fantastica”..volevo farti sapere che hai un’altra ammiratrice! qui è arrivato l’autunno tanto freddino e piovigginoso….quindi vedere queste crostatine fa sentire subito meglio! e a proposito di autunno, a quando una ricetta con le castagne?
    baci baci

  4. Pingback: Crostatine al cacao con crema alle castagne, mousse ai cachi e biscotto alle nocciole |

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...