spaghetti & tofu del guerriero dragone

L’altra sera ho avuto la possibilità di andare al cinema….. ahhh il cinema …..come mi manca… Prima di allargare la famiglia, al cinema ci andavo spesso, spessissimo…una volta a settimana minimo minimo… Adesso invece il cinema rimane proprio una cosa difficile da organizzare, ma mercoledi’ scorso ho avuto la ” serata libera” e quindi sono andata a vedere KUNG FU PANDA 2

Il film mi e’ piaciuto tantissimo, adoro le scelte stilistiche che hanno fatto, il look degli effetti, l’animazione e la regia ed e’ Inutile dirvi che starei qui a parlavi un bel po’ anche  dell’aspetto gastronomico del film…

Ovviamente il papa’ di Po, mr PING e’ un mito, lui ha un ristorante cinese, lui e’ uno chef e come fa i noodles lui….non li fa nessuno….

Quindi una volta a casa ho dovuto fare questi:

Mai per come piatti tipo questo mi viene da sottolineare quanto la cucina asiatica sia tutta basata sull’istinto, al di la di dosi e liste di ingredienti bisogna farsi guidare dagli odori, dai colori …. insomma una meraviglia. E ancora piu’ meraviglioso e’ quando si ha lapossibilità di rifornirsi di ingredienti sul posto, in quei fantastici mercatini dove si trova proprio di tutto.

La ricetta che vi riportero’ di seguito puo’ essere fatta inserendo mille varianti diverse e il risultato sarà compunque ottimo

potete sostituire il prosciutto cotto con il pollo, o aggiungere anche il pollo. Potere usare la polpa di granchio o le cappesante o magari anche delle seppioline.

Tutti gli ingredienti che ho elencato si sposano benissimo con i noodles e mai come in questo caso e’ richiesta una buona dose di fantasia

A proposito di dosi devo anche dirvi che per me e’ molto difficile creare un elenco degli ignredienti preciso al grammo. Io infatti un piatto cosi’ lo faccio ” ad occhio” e sono sicura che con qualche tentativo non vi sarà difficile rifare lo stesso.

Per iniziare pero’ potete partire con questi ingredienti per 2 persone ( che si suppone siano mooolto affamate):

150 gr di spaghettini di riso

30 gr di anacardi

2 uova

1 carota

60 gr di piselli

70 gr di proscuitto cotto

200 gr di gamberi sgusciati

1 porro

olio di semi di soia

salsa di soia

shrimp paste

scalogno

In questo caso ho scelto la pasta di riso, ma potete provare anche con quella di soia oppure sempre con quella di riso, ma molto larga, quella che ha il look simile alle pappardelle che e’ molt buona.

Se avete la possibilità di rifornirvi dalle parti di piazza Vittorio a Roma andate e fate il piendo di questi super igredienti.

Prendete una padella ( meglio un WOK, se ce l’avete) e una pentola dove farete cuocere la pasta di riso.

Portare ad ebollizione l’acqua e poi spegnete il fuoco. A questo punto mettete la pasta nell’acqua calda per circa 5 minuti. Se la pasta e’ sottile basteranno anche 3/4 minuti.

Nel wok , fate scaldare due cucchiai di olio e mettereci uno scalogno tritato finemente, poi aggiungete circa un cucchiino raso di shrimp paste, le carote fatte a lamelle, i piselli ( precedentemente lessati), il porro a fettine sottili e fare rosolare. Aggiungete anche gli anacardi e i cubetti di prosciutto cotto.

In una pentola piu’ piccola fate sbollentare per massimo 2 minuti i gamberi.

Ora fate un po’ di posto nel wok e buttate le uova sul fondo, aspettate un paio di minuti e poi con la forchetta strapazzate le uova. Quando le uova saranno cotte mescolate tutto.

Scolate la pasta e aggiungetela nel wok, girate bene tuto e fate amalgamere gli ingredienti. Come ultima cosa aggiungete anche i gamberi e circa un terzo di bicchiere di salsa di soia.

Amalgamate, amalgamate e servite caldissimi!

per fare tutto non ci vogliono piu’ di 10/12 minuti!

3 thoughts on “spaghetti & tofu del guerriero dragone

  1. Adoro kung fu panda anche il seguito mi è piaciuto molto, e sopratutto mi viene una fame dopo !!! allora con sveva quando ce lo rivediamo, per cena, inevitabilmente, ci mangiamo noodles e sushi fatto in casa!!!

  2. Slurp!!!
    Anch’io voglio mangiare questi Spaghetti&Tofu di Mr. Ping: sarò un perfetto guerriero dragone! Co0me Po, insomma… per adesso mi sto allenando per raggiungere la sua stazza, quindi una bella scodellona di questi spaghetti ci starebbe bene come “esercizio”!!!😛

  3. che squisitezza…..ne potrei mangiare una CARRETTATA! (come si dice a Roma)…devo dire che come devota allieva della nostra cuoca ho già diligentemente rifatto questo piatto! (anche se chiaramente la nostra maestra lo fa meglio). Dopo una favolosa cena di Vero, Pier era rimasto talmente “fulminato” da questi noodles che mi ha supplicato di farglieli al rientro a Parma (e quando si fissa…stai fresco) così mi sono buttata e da allora li abbiamo replicati almeno 3 volte (la migliore senza dubbio è stata quella con i gamberoni di Sicilia costati tipo 10 euro per 8-9 gamberoni…..). Cmq abbiamo aggiunto anche le zucchine a julienne in una occasione e ci stavano molto bene. A me poi la cosa che piace di più in assoluto sono gli anacardi, che gli danno quel bel tocco croccante…insomma ancora una volta la nostra cuoca ha fatto centro!!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...